The VICE Channels

      L'incredibile storia del prodotto venduto come cura per cancro, autismo ed epatite

      L'incredibile storia del prodotto venduto come cura per cancro, autismo ed epatite L'incredibile storia del prodotto venduto come cura per cancro, autismo ed epatite L'incredibile storia del prodotto venduto come cura per cancro, autismo ed epatite
      Foto tratta dalla pagina Facebook di MMS Italia

      Italia

      L'incredibile storia del prodotto venduto come cura per cancro, autismo ed epatite

      Di Giulia Saudelli

      Segui VICE News Italia su Facebook per restare aggiornato 

      Un composto miracoloso in grado di curare malattie anche gravi, dalla malaria, al cancro, all'autismo. Una soluzione semplice ma incredibilmente efficace, una minaccia per le aziende farmaceutiche e per le inutili ricerche mediche e farmacologiche. Bastano alcune gocce del prodotto diluite in acido citrico per risolvere problemi di salute di ogni genere e depurare il corpo dalle tossine.

      È quanto sarebbe in grado di fare, secondo i suoi produttori e distributori, la Miracle Mineral Solution (MMS), poi rinominata Master Miracle Solution o Miracle Mineral Supplement, una soluzione al 22,4 per cento (anche se su alcuni siti si parla di una soluzione al 28 per cento) di colorito di sodio, che viene poi attivata con una goccia di acido citrico (come ad esempio il succo di limone). 

      La "soluzione miracolosa" sarebbe stata scoperta da tale John Humble, un personaggio misterioso, "Arcivescovo" della sedicente chiesa Genesis II da lui stesso creata e autore di numerosi libri come un manuale sul recupero della salute e due trattai sui "segreti dell'illuminismo" e "l'alchimia atomica."

      Ma partiamo dal principio. Secondo quanto riportano diversi siti internet legati alla MMS e a John Humble stesso, l'uomo avrebbe iniziato la sua carriera nell'industria aerospaziale come ingegnere ricercatore. Humble avrebbe poi "lavorato al primo missile intercontinentale e al veicolo lunare, scritto i manuali di istruzione dei primi computer a valvola termoionica, organizzato le sperimentazioni delle prime esplosioni della bomba atomica, lavorato a sistemi elettronici segreti a controllo radio"—e la lista prosegue con ulteriori mirabolanti imprese scientifiche. Stando alla sua biografia non ufficiale, quindi, John Humble sarebbe un illustre scienziato con alle spalle un trascorso di rilievo.

      Flaconi di MMS in vendita. (Foto via)

      E non è tutto. Secondo il sito italiano di riferimento per la MMS, l'uomo sarebbe un "ingegnere minerario specializzato nella ricerca dell'oro." Anche uno dei tanti siti internet in lingua inglese parla di una carriera di Humble nel settore minerario: avrebbe scritto "quattro libri che aggiornano vecchie tecnologie e affrontano i rischi per la salute" per i lavoratori del settore. Humble avrebbe scoperto la Mineral Miracle Solution proprio durante un viaggio perlustrativo in Sud America "alla ricerca dell'oro:" per tentare di salvare un suo compagno ammalatosi di malaria, lo avrebbe miracolosamente guarito grazie alla somministrazione di "ossigeno stabilizzato."

      Insomma, se non è chiaro chi sia John Humble e quali competenze abbia, e ancora più ambigua è la storia della "scoperta" di questa cura miracolosa per la malaria. Cura che, sempre secondo i distributori della MMS, Humble ha diffuso in Africa dove avrebbe curato 75.000 persone — nel mondo, invece, avrebbe curato "migliaia di casi di diverse malattie."

      Dalla malaria, infatti, le supposte potenzialità curative della MMS si sono estese a una lista lunghissima di disturbi e malattie: cancro, epatite, AIDS, autismo, l'influenza H1N1, addirittura l'ebola, e infinite patologie più o meno gravi. 

      Secondo i distributori della MMS, la soluzione "uccide gran parte dei microorganismi attraverso un processo di ossidazione," ed è "unica nel mondo della chimica, perché la molecola del diossido di cloro ha una caratteristica chimica che cambia e la rende selettiva nei confronti dei patogeni." 

      Spiegazioni pseudo-scientifiche confuse e particolarmente complicate, che raccontano di potenziale di ossidazione, proteine ed elettroni pretendono di illustrare come la MMS riesce a sconfiggere di tutto, dalla psoriasi, alla febbre suina, a malattie considerate incurabili. Ma cos'è e cosa fa esattamente la MMS?

      Salvo Di Grazia, medico chirurgo e proprietario del blog MedBunker che si occupa di "approfondire le pseudomedicine e la pseudoscienza," ha spiegato a VICE News che chimicamente, il clorito di sodio - principale componente della MMS - è "un sale derivato dal cloro, un potente ossidante che è usato come candeggiante, disinfettante e sbiancante, soprattutto a livello industriale."

      Quando il clorito di sodio viene mischiato con l'acido citrico, si ottiene il clorito di sodio acidificato, un "potentissimo disinfettante e ossidante" che riesce a distruggere le membrane cellulari di virus, batteri e funghi, ma anche di "qualsiasi cellula vivente. La sostanza pura a contatto con la pelle brucia, e viene utilizzata nell'industria alimentare (ad esempio per disinfettare la carne) o per ridurre i microbi nell'acqua."

      Proprio perché il clorito di sodio viene diluito in acqua, non comporta gravi e immediate conseguenze per la salute di chi assume la MMS. "In fondo chi consiglia il metodo di preparazione è molto furbo," spiega Di Grazia. "Fa bere agli ignari clienti un po' di acqua con poca candeggina che non serve a nulla, ma non si può escludere che l'uso prolungato possa dare problemi."

      "Possono esserci anche effetti gravi dal suo utilizzo," prosegue Di Grazia. "La sostanza è un potente ossidante, danneggia direttamente il DNA delle cellule, fa quello che farebbe una fonte di radiazioni, si tratta fondamentalmente di una sostanza tossica."

      E non è solo il dottor Di Grazia a sottolineare l'inutilità e la pericolosità della MMS. La Food and Drug Administration (FDA), l'ente governativo statunitense che regola i prodotti alimentari e farmaceutici, ha definito la MMS una "candeggina industriale che può causare seri danni alla salute." 

      Sul sito della FDA, si legge che il composto "è usato per sfilacciare i tessuti e per il trattamento industriale delle acque." L'agenzia americana specifica di "non essere al corrente di alcuno studio che provi l'efficacia della MMS" nel trattamento della lunga lista di malattie che promette di curare.

      Per avere un riscontro dei danni alla salute provocati dall'utilizzo della MMS, si può iniziare andando sul forum in lingua italiana legato al sito che pubblicizza e distribuisce il liquido in Italia. Alcuni utenti lamentano la comparsa di quelli che definiscono "effetti collaterali," come nausea, mal di testa, diarrea, sonnolenza, che sono elencati anche sul sito stesso come normali effetti collaterali, conseguenza della "disintossicazione" apportata dall'uso della MMS.

      Su uno dei siti di riferimento per la MMS in Italia, si legge infatti: "Gli effetti collaterali disturbanti non sono dovuti a un qualche effetto irritante diretto degli ossidanti, ma sono dovuti alla rapidità con cui gli ossidanti uccidono i patogeni. Quando questi organismi muoiono si disintegrano rilasciando antigeni che provocano una risposta infiammatoria da parte del sistema immunitario. Questo effetto è spesso osservato nella pratica clinica nell'uso degli antibiotici […]. Questa è una reazione fisiologica necessaria nel processo di combattere e ripulire dai patogeni. La severità dipende dal numero dei patogeni uccisi, dagli antigeni degli scarti, la sensibilità del sistema immunitario e dal sito dell'infezione."

      Nonostante possano sembrare conseguenze "lievi," il primo a sottolinearne la gravità è Di Grazia, che sottolinea come "nausea e diarrea possono essere pericolose, soprattutto in chi ha già contratto una malattia importante." Ma ancora più preoccupante è il fatto che sul forum ci siano testimonianze di persone che riscontrano "effetti collaterali" che non sono anticipati dai distributori.

      In un post del 24 marzo 2009, l'utente 'anhedonia' parla di "un senso di straniamento e mancanza di lucidità, oltre a un gran mal di testa. Non ho mai assunto droghe, ma immagino che l'effetto dovrebbe essere un po' lo stesso: non riesco a concentrarmi, mi gira la testa, sono talmente impacciata che in casa non faccio altro che danni, e di guidare l'auto non se ne parla proprio." Sembra averne risentito anche il suo umore: "Mi colgono dei momenti di depressione fortissima, e poco dopo ho una gran voglia di ridere senza motivo," aggiunge.

      Altri lamentano simili effetti collaterali, come l'utente 'miki', che scrive: "Quando prendo la MMS sento come se il sangue scorresse più veloce nelle mie vene […]. Sento anch'io un senso di vertigine alla testa."

      Gli altri utenti sono rassicuranti, imputano i problemi alla presenza nell'organismo del fungo della candida o dello streptococco, e consigliano di usare una dose più bassa di MMS fino a quando l'organismo non si sarà abituato ad assumere un numero più alto di gocce.

      Caratteristica dei protocolli che disciplinano l'assunzione della MMS, infatti, è l'aumento graduale ma costante del numero di gocce da diluire, oltre all'adozione di un "programma di mantenimento" tra la somministrazione di un protocollo e l'altro.

      Il dottor Di Grazia ha spiegato a VICE News che, come molte delle tante pseudomedicine che si trovano online, la prescrizione di "terapie" di questo tipo si basa su meri calcoli economici. "Chi vende il prodotto tende a mantenere un rapporto economico con i clienti," ha detto Di Grazia. "Quando questi dicono di non notare nessun effetto, ecco che [i venditori affermano] 'forse ne serve di più,' poi bisognerà fare un po' di mantenimento (che naturalmente dura anni) e quando il cliente si accorgerà di aver buttato i propri soldi ormai il danno sarà fatto."

      In Italia, la Miracle Mineral Solution è venduta online come potabilizzatore d'acqua con il nome Purity One: costa 25 euro a kit — il quale include una boccetta di soluzione di acido citrico. 

      Sembra curioso che qualcuno possa decidere di ingerire volontariamente qualcosa che non è venduto come prodotto adatto ad essere ingerito direttamente, ma è il sito di riferimento italiano stesso a essere intriso di questa "schizofrenia." 

      Infatti, nonostante sul portale vengano elencate tutte le proprietà benefiche della MMS, sullo stesso sito web, nella sezione "Termini d'uso," si specifica che "l'MMS è una soluzione per potabilizzare l'acqua e come tale va usata," che la soluzione "non è una medicina," "non è intesa come consiglio medico" e "non si afferma che la MMS curi, prevenga o diagnostichi malattie."

      Questo dualismo potrebbe molto probabilmente essere legato alla volontà di tutelare legalmente chi distribuisce il prodotto in Italia — dato che già in passato i tribunali e le forze dell'ordine italiane hanno affrontato la questione MMS.

      Il sito internet miraclemineral.it è stato posto sotto sequestro con due provvedimenti rispettivamente della Procura di Biella e dell'Ufficio del GIP del Tribunale di Biella. Già nel 2010 i NAS di Torino, su segnalazione del Ministero della Salute, hanno aperto un'indagine e denuciato due persone residenti a Veglio e Trivero, due paesi del biellese, per esercizio abusivo della professione medica e vendita sul territorio nazionale di una sostanza tossica. I due individui avevano un laboratorio in cui confezionavano le boccette di MMS, per poi distribuirle in tutta Italia.

      Operando una ricerca sui whois di alcuni siti italiani come gli stessi miraclemineral.it, mms-italia.org o acquasanity.com, i domini risultano tutti associati alla stessa persona, Maurizio Moretti, ai tempi residente a Veglio e a cui risultano intestati complessivamente 18 siti web. Moretti, secondo quanto è stato riferito a VICE News dal fratello via email, sarebbe oggi deceduto.

      Eppure, nonostante l'intervento del Ministero e dei tribunali, è ancora possibile acquistare la MMS. Tanto che l'efficacia della Miracle Mineral Solution è promossa anche dalla Chiesa Genesis II della Salute e della Guarigione, una chiesa "non religiosa" definita dagli stessi promotori "molto insolita."

      Secondo il sito italiano di riferimento, la Genesis II "è stata costituita allo scopo di servire l'umanità e non a scopo di culto." Ai membri viene permesso di continuare ad aderire ad altre fedi religiose e di mantenere le proprie convinzioni in merito.

      Tra i vantaggi derivanti dall'adesione alla chiesa, secondo il sito dei promotori, ci sono la protezione contro vaccini, risonanze magnetiche o assicurazioni sanitarie a cui le persone vengono sottoposte forzatamente dalle autorità statali e la possibilità di acquistare ogni genere di prodotto per la salute.

      L'adesione alla chiesa costa 35 dollari a persona per il primo anno e 20 dollari per gli anni successivi, mentre per i bambini sotto i 12 anni riceveranno a metà prezzo "la tessera di adesione alla chiesa da portare sempre dietro, soprattutto in modo da evitare le vaccinazioni." 

      L'obiettivo dichiarato della chiesa è di "portare la salute nel mondo," e "assistere l'umanità." E nelle frasi fumose e confuse che compongono la descrizione della chiesa, dal nulla compare la MMS: proprio tramite la chiesa, infatti, si può imparare a usare la soluzione, diventando "Ministri" o "Dottori" della MMS. In verità, l'obiettivo finale sembrerebbe essere la creazione di un'ulteriore vetrina dove pubblicizzare la soluzione e quindi aumentare gli introiti.

      VICE News ha provato a contattare sia il distributore italiano della MMS, sia i gestori del sito internet in lingua inglese, sia il presunto 'ideatore' del prodotto Jim Humble, ma non ha ricevuto alcuna risposta in tempo per la pubblicazione.


      Segui VICE News Italia su Twitter e su FacebookSegui Giulia Saudelli su Twitter: @giuliaellli

      L'immagine di apertura tratta dalla pagina Facebook di MMS Italia.

      Argomenti: italia, mondo, salute, ambiente e salute, miracle mineral solution, mms, clorito di sodio, candeggina, candeggina industriale, farmaci, medicina, john humble, fda

      Comments

      comments powered by Disqus

      Ultime notizie

      Altre News

      Features